Monica intervista An Hun

Scritto da il 23 Ottobre 2020

“…e nel grigiore di strade dimenticate dal
sole, siamo lo squarcio nel cielo che irradia di amore!”
-An Hun
Oggi abbiamo avuto il piacere di intervistare un’artista della provincia di
Caserta: Antonio Martone in arte An Hun.
•Ciao Antonio, eccoci qua! Ti ringraziamo per averci
concesso questo momento per parlarci di te e del tuo
percorso musicale. Iniziamo chiedendoti dove risiedi.
“Ciao Monica, grazie a voi per la disponibilità e per il tempo.
Vivo a Pignataro Maggiore, un paesino della provincia di Caserta.”
•Sappiamo che sei un cantante rapper: Ci sono, o ci sono
stati studi che ti hanno portato ad avvicinarti alla Musica?
“Non ho mai avuto la possibilità di studiare musica anche se mi hanno sempre affascinato strumenti come la chitarra ed il pianoforte, ma un pò per mancanza di pazienza, un pò per scarsa attitudine fino ad ora non ancora ho approfondito questo interesse.”
•Come inizia allora questo tuo percorso? Raccontaci…
“Fin da bambino ho sempre avuto questa passione innata per il canto; chissà, forse è genetica, anche a mio padre è sempre piaciuto!
Cantavo dappertutto; la doccia era il mio unico studio di registrazione.
A 10 anni circa scoprii le cassette dei miei genitori, contenenti i più grandi
successi della musica italiana dagli anni 60’ fino ad arrivare alla fine degli anni 90’ inizi 2000.
Da quel preciso momento in poi ho sempre cercato di coltivare la mia voce, ma senza mai ragionare su qualche lavoro inedito; più che altro era semplice divertimento. Nel 2015 Ugo Buglione ed io (all’epoca rispettivamente “ Thrill&Poction”) fondiamo la NGS = New Generation Sound. Influenzati dalla cultura reggae giamaicana ed allo stesso tempo facendo parte di un collettivo politico, il progetto nasce per una forte esigenza di denunciare i soprusi che ogni giorno il territorio in cui viviamo subisce ed esprimere quelli che da sempre sono i nostri ideali, concetti e valori di libertà/lotta/uguaglianza.
Quest’esperienza dura un pò di anni tra live in zone limitrofe e 6 tracce
registrate.
Dopo questo periodo il gruppo si scioglie per vicissitudini naturali. Nel 2016
invece per mia immensa fortuna conosco Pasquale Petrella, in arte “Pascalin Mc” rapper/mc residente a Cancello Arnone con il quale collaboro ad una traccia “Respect For All Humanity” . Grazie a lui approfondisco il genere Hip Hop, ma purtroppo un pò di tempo dopo Pasquale scompare prematuramente lasciando dentro di me un vuoto incolmabile ( “Ciao Fratè” ) .
In seguito mi dedico ad altri progetti musicali in collaborazione mai portati a termine ahimè, per tante complicazioni personali e non, le stesse che poi mi porteranno ad abbandonare temporaneamente la scrittura per dedicarmi successivamente all’arte del freestyle. Dopo un lungo periodo di buio e silenzio, una notte di Marzo, in me arde nuovamente quel vecchio desiderio di ritornare a sporcare i fogli con le mie storie e quella necessità di raccontarmi tra gli spazi vuoti di quaderni che aspettano soltanto che tu ti apra a loro. Scrivo “Demon” , il mio primo singolo rap registrato, missato e masterizzato alla “MH Record Studio” e successivamente pubblicato il 17/03/2019 sul mio canale youtube.
Affrontare e parlare delle esperienze che avevo vissuto fino ad allora per me era diventata quasi un’ossessione, come quando senti un acceso bisogno di condividere le emozioni più intime, ma accanto a te non c’è nessuno disposto a volerle ascoltare ne tanto meno in grado di saperle captare. Sensazioni che dovevo in qualsiasi modo custodire su carta bianca.”
•Incredibile, un viaggio davvero ricco di emozioni e di
situazioni che ti hanno segnato, Antonio.
Lo possiamo percepire chiaramente dal tuo discorso
dettagliato e colmo di sentimenti.
Ci farebbe piacere continuare ad approfondire il tuo
percorso: Continuano le tue collaborazioni Locali?
“Si, un’escalation di brani divisi tra singoli e collaborazioni locali mi faranno abbandonare tra le braccia di questo infinito viaggio chiamato “Hip Hop” stimolando in me giorno per giorno la curiosità di conoscerne le sue radici e le sfaccettature più nascoste soprattutto della sotto cultura “ underground” suscitando in me un intenso interesse. Contemporaneamente a questo percorso, conosco Giammaria Robbio, in arte “ Jam “ , classe 95’ chitarrista degli “ In All Senses “ storico gruppo metal qui nella provincia di Caserta, con il quale decidiamo di creare “ Progetto Ibridi” mosso questa volta dalla voglia di contaminare i propri background musicali che fino ad allora ci avevano formati, cercando di sperimentare nuovi sound costantemente di natura diversa. Il 03/12/2019 pubblichiamo il primo singolo dal titolo “FALENE” sul nostro canale youtube interamente autoprodotto e registrato, missato, masterizzato alla “MH RECORD STUDIO” . Il progetto tutt’ora è più vivo che mai e si continua a lavorare per partorire il primo disco.”
•Ecco Antonio, a proposito di Dischi: sappiamo che a breve
uscirà un tuo Album: vuoi raccontarci di più?
“Posso dirvi che inizialmente da parte mia non c’era l’intento di costruire un Mixtape, ma revisionando i testi che sporadicamente avevo scritto fino a quel momento, ero riuscito a trovare un filo conduttore che riuscisse a collegare i vari tasselli del mosaico che volevo andare a raffigurare E’ quasi un anno che lavoro alla realizzazione di “Sogni Riflessi Mixtape” , con la collaborazione di Davide Cirelli, in arte “Dave Scaleeno” per aver curato interamente il progetto, al Dirty Sound Studio per avermi dato la possibilità di registrare 3 tracce, a Sick Silence e Antonio Sticca per le grafiche ufficiali e a tutti coloro che hanno disegnato le copertine di ogni singola traccia.
Ci tengo a ringraziarli tutti.
Dopo tanti sacrifici quella meta che sembrava così lontana da raggiungere sta per diventare realtà!
Mi sento molto soddisfatto di questo piccolo, ma significante traguardo
personale.
Il progetto verrà caricato il 26/10/2020 su youtube sempre dal mio canale
privato in free download, ma ho masterizzato 50 CD acquistabili ad un prezzo modico di € 3,00 per chi fosse interessato alla copia fisica.
P.S. All’interno delle custodie ci sarà anche una sorpresa, che spero
apprezzerete!
Inizialmente da parte mia non c’era l’intento di costruire un mixtape,ma
revisionando i testi che sporadicamente avevo scritto fino a quel momento, ero riuscito a trovarne un filo conduttore che riuscisse a collegare i vari tasselli del mosaico che volevo andare a raffigurare. All’interno dell’album sono presenti 4 featuring:
Universo Notturno ( Feat. Erre Mc ) Track N. 3
Amore&Psiche ( Feat. Sick Silence ) Track N. 5
Lettere ( Feat. Dory ) Track N. 9
Lame D’Argento ( Feat. Sara ) Track N. 11
Ci sono tante elaborazioni in programma, ma per ora non spoilero nulla…!”
•Antonio grazie mille, grazie per questo tuo incredibile
racconto di un vissuto profondo.
Grazie per esserti raccontato, a noi e a tutti coloro che
leggeranno, in questa Intervista!
E’ sempre molto interessante e importante per noi, sia
come persone che come Radio No profit poter approfondire
i rapporti con i nostri artisti Indipendenti
Come avete potuto leggere nell’intervista, l’artista An Hun
metterà in vendita con copie fisiche il suo MIX TAPE per il
modico prezzo di € 3,00, e noi come Radio siamo ben felici
di sostenerlo in questa decisione!
SOSTENIAMO GLI ARTISTI INDIPENDENTI
Monica per Radio Paraguay


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Leggi

Articolo seguente

Dory


Icona
Traccia corrente

Titolo

Artista

0:00
0:00